A Cannes è chic mostrare le mutande

Archiviata la linea dell'intimo minimal che scompare, ecco chi ne "approfitta"
20 maggio 2015
yes

Nella affollatissima kermesse del Cannes Film Festival emergere è difficilissimo. Al di là dei meriti cinematografici, le star sono messe a dura prova per distinguersi e non essere criticate per via dei loro abiti.
La via più semplice, si sa, è quella dell’outfit sexy: nude look, trasparenze strategiche, décolleté in evidenza. Ma una strada che si sta affermando ultimamente è quella di mostrare gli slip. Archiviata la linea dell’intimo minimal che scompare, adesso la mutanda va sfoggiata.

Nei giorni scorsi abbiamo citato lo slip color carne di Sophie Marceau, ma ecco altre 4 star che hanno sdoganato orgogliose le mutandine sulla Croisette.

Natasha Poly indossa un’audace creazione Atelier Versace in cui il body che funge da corpetto viene esibito fin nella parte inguinale, mascherata in parte dal gonnellone-strascico. Per non scomparire dentro l’abito, è necessaria la camminata da valchiria.

Natalie Portman sceglie un abitino nero Rodarte vivacizzato da una fascia di paillettes: apparentemente sobrio, è in realtà completamente trasparente sul retro. I fotografi le chiedono di girarsi a favor di flash e lei… li accontenta sorridente, mostrando la classica mutanda nera.

Poppy Delevingne (sorella della più nota Cara) sfoggia il vedo non vedo di un abito floreale Burberry Prorsum. Nel suo caso però, più che lo slip a vita alta fa più effetto il décolleté minimal, appena nascosto dal velo verde.

Una delicata nuance turchese Dolce&Gabbana per Diane Kruger. Un abitino piuttosto corto, messo a dura prova dall’attrice che prova in tutti i modi a far vedere le mutande sedendosi sul bancone e accavallando pericolosamente le gambe. E alla fine, a mostrarle per un attimo, ci riesce!



I CONSIGLI DI LOOK DA VIP
X

A Cannes è chic mostrare le mutande