Eva Green, 12 mesi rossa per Campari

Versace, Westwood, Alaia, Le Silla: ecco nel dettaglio cosa indossa per il calendario
07 novembre 2014
yes

E’ uscito l’attesissimo Calendario Campari 2015. Dopo Uma Thurman, la nuova protagonista è l’attrice francese Eva Green, che sul tema Mythology Mixology rivive i dodici cocktail classici e più amati posando sensuale e sexy davanti all’obiettivo di Julia Fullerton-Batten.
Stampato solo in 9.999 copie, destinate agli “amici” del brand sparsi in tutto il mondo, negli scatti scelti si respira un’atmosfera onirica.

L’attrice lanciata da Bernardo Bertolucci, che la scelse per il ruolo irriverente di Isabelle in The Dreamers, si cala perfettamente nella parte della musa iconica, classica ed elegante di Campari, complici le mise mozzafiato create da designer di punta quali Vivienne Westwood, Versace, Alaia e Christian Louboutin. Ecco nel dettaglio i look che compongono il calendario: in ogni mese viene illustrato un cocktail a base di Campari.

Copertina: Campari on the rocks
Davanti alla “ruota della fortuna”, personalizzata con gli anni di uscita del calendario, la Green indossa un abito rosso con scollo a cuore e uno spacco generoso che lascia intravedere quasi tutte le gambe. Ai piedi décolleté spuntate full crystal rosso fuoco, con un vertiginoso tacco stiletto, della collezione autunno inverno di Le Silla. A rendere l’outfit più prezioso gli orecchini e la collana Begin firmati Swarovski.

Gennaio: Negroni
Abito da gala di Vivienne Westwood, interamente di seta con maniche a sbuffo e un tocco retrò, Eva Green posa come se fosse intenta a prepararsi per una grande serata. Ai piedi un paio di stivaletti intrecciati di raso e sulle labbra l’immancabile rossetto rosso accesso.

Febbraio: Campari & Seltz
Un abito da cocktail realizzato su misura, con scollo americano intrecciato e il solito spacco vertiginoso che mette in mostra le lunghissime gambe della Green. Ambientato nella cantina di un bar, con l’attrice intenta a preparare un cocktail, spiccano ai piedi i sandali Andress realizzati appositamente in seta rossa dallo stilista francese Michel Vivien.

Marzo: MiTo
Alla banchina del treno, seduta su un set di valige preziose, fasciata in un abito di Andrew Gn rosso ciliegia in seta pieghettato a mano, con applicazioni in cristallo, Eva aspetta di partire. L’atmosfera è quasi fiabesca, complice forse il mantello in chiffon di John Galliano e gli stivaletti stringati en teinte.

Aprile: Campari Orange
Una posa che sembra ricordare i quadri classici di epoca risorgimentale. In perfetta tenuta da cavallerizza, giacca a due bottoni in seta con inserti e bottoni militari dorati di Versace e stivali Roma di Michel Vivien in vitello blu e marrone, Eva Green posa a cavallo con tanto di braccio alzato e cocktail in mano.

Maggio: Americano
In memoria di Carnera, primo pugile ad aver vinto il titolo mondiale dei pesi massimi a New York, l’attrice posa in tenuta da boxeur con un outfit creato ad hoc. Pare, infatti, che il cocktail celebrato in questo mese sia stato inventato nel 1933 proprio in onore dello sportivo italiano.

Giugno: Boulevardier
Mini abito rosso in seta da cocktail con strass, frange e ricami di Versace, braccialetto Swarovski e orecchini di cristallo Helene Zubeldia rendono lo scatto un vero salto negli anni Trenta. In un’atmosfera un po’ charleston un po’ Il grande Gatsby, Eva Green si mostra sensuale come non mai con il caschetto corto e i guanti di pizzo lunghissimi.

Luglio: Sputnik
Spiccano ai piedi gli stivali Christian Louboutin Snakilta in nappa, borchiati, quasi a voler dare un tocco attuale a una location… spaziale. L’attrice, in diretta dalla Luna, osserva la Terra mentre sul tavolino, accanto al casco, la aspetta il cocktail rosso.

Agosto: Old Pal
Siamo in un bowling degli anni Sessanta e il vestito a palloncino realizzato da Azzedine Alaia si sposa benissimo con lo stiletto Lanvin Sturdy in pitone lucido. Alta in vita la cintura rossa di seta disegnata da Andrew Gn. Immancabile il juke box, simbolo iconico degli anni di Happy Days.

Settembre: Campari Orange Passion
Quasi a voler ricordare una Giulietta in chiave moderna, Eva Green posa sensuale sulla terrazza con addosso un abito in jersey di seta drappeggiato di Hervè L.Leroux impreziosito dai gioielli Swarovski. Sotto, un instancabile Romeo, le porge dei fiori in quello che sembra un vano tentativo di conquista…

Ottobre: Negroni Sbagliato
Bendata e sorridente, con il miniabito Carpreena rosso Chili Pepper di Diane von Furstenberg e un paio di stivali in satin realizzati per lei dalla Maison Clairvoy, l’attrice sembra intenta ad inventare quello che è diventato uno dei cocktail più famosi di Campari.

Novembre: Rosa Bianca
Décolleté Plato in vernice firmate Christian Louboutin per un outfit pensato per una Eva Green intenta a dipingere nel suo atelier… con una rosa al posto del pennello. L’acconciatura voluminosa ma elegante e l’abito dal taglio bonton sembrano voler ricordare Jackie Kennedy, icona di eleganza senza età.

Dicembre: Campari Shaken
Finale in grande stile, con l’abito perfetto per Capodanno: gonna voluminosa in tulle, corpetto stretto in vita e gioielli Swarovski a impreziosire ulteriormente. Eva Green guarda fissa l’obiettivo mentre un cavaliere la fa volteggiare in un ballo senza tempo. In mano, pronta per brindare a mezzanotte, un indicatissimo cocktail shakerato.

décolleté
Prezzo 1.040,00€
Le Silla
stivaletto
Prezzo 1.600,00€
Christian Louboutin
vestito
Prezzo 2.900,00€
Alaia
décolleté
Prezzo 640,00€
Christian Louboutin
giacca
Prezzo 2.750,00€
Versace
I prezzi sono indicativi e raccolti al momento della redazione dell'articolo




HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com