La borsa costa cara a Maria Elena Boschi

Nel ciclone per il decreto Salva Banche il ministro investe in una Fendi da 3mila euro
29 dicembre 2015
yes
Maria Elena Boschi borsa Fendi Peekaboo 5 Guarda La Gallery
L'ANGOLO DELLA VIPERA
Un voto al colore
Per tutte le tasche
Non per tutti
Idea regalo
6.5

IL NOSTRO GIUDIZIO

Il ministro Maria Elena Boschi è al centro del ciclone a causa del decreto Salva Banche che avrebbe agevolato suo padre nella vicenda del crack Banca Etruria. Il ministro ha dovuto affrontare un voto di sfiducia alla Camera e davanti ai colleghi parlamentari ha dovuto difendersi dalle accuse di conflitti di interessi.
Maria Elena Boschi a braccio si è lanciata in un’accorata difesa di se stessa ma soprattutto del padre e della sua famiglia.

Il ministro Boschi ha parlato di “orgoglio”, di “famiglia unita”, di conflitti di interessi di soli “369 euro”. Sì, perché il pacchetto azionario della sua famiglia in Banca Etruria, ai valori di Borsa pre crack a tanto ammontavano. Una sciocchezza insomma. Ancora di più se si pensa che Maria Elena Boschi per il suo discorso parlamentare ha scelto un look sobrio ma con un piccolo vezzo molto femminile: la borsa.

Non quella azionaria ma quella da portare al braccio. Per l’occasione il ministro ha optato per una poco sobria borsa Peekaboo di Fendi del valore di circa 3mila euro. Per carità, nessun conflitto di interessi in questo caso, solo una scivolata di stile per un’occasione che avrebbe dovuto essere più austera.

Eleganti e senza tempo le borse marroni non vanno mai fuori moda. Non puoi spendere 3mila euro? Ecco tante belle alternative

borsa
Prezzo da 3000,00€
Fendi
I prezzi sono indicativi e raccolti al momento della redazione dell'articolo


I CONSIGLI DI LOOK DA VIP
X

La borsa costa cara a Maria Elena Boschi