Milan Fashion Week: Vivienne Westwood

19 gennaio 2015
yes

Alla Milan Fashion Week fall/winter 2015-2016 Vivienne Westwood promuove il principe Carlo nuovo ambasciatore della sua “Climate revolution”. “Se il principe avesse governato a livello mondiale negli ultimi 30 anni, sarebbe un mondo migliore per tutti”. Ne è convinta la stilista britannica, da sempre impegnata nella difesa dei diritti umani e del pianeta, e che alla fine del 2014 ha pubblicato le foto dei suoi eroi sul sito web “Climate revolution”.

Questa volta, per trasmettere il suo messaggio in passerella, la Westwood prende in prestito la faccia del principe Carlo, che diventa il fil rouge della collezione maschile invernale, stampato sulle t-shirt, da portare con maglie rilassate, abiti tartan e cappotto unisex. Ai piedi, l’uomo firmato Westwood porta scarponcini da trekking con mini tacco e sneakers con tripla linguetta che inneggiano alla battaglia etica della designer, e che poi si trasformano in banconote dei Paesi di tutto il mondo. Denaro in tutti i tagli anche su un completo bianco giacca-pantalone, per dire “no al monopolio delle banche”.



I CONSIGLI DI LOOK DA VIP
X

Milan Fashion Week: Vivienne Westwood

  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Vivienne Westwood - Runway  Milan Fashion Week Men's Collect
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood
  • Milan Fashion Week: Vivienne Westwood