Philipp Plein fa sfilare il modello galeotto

Jeremy Meeks è passato dalla prigione alla passerella, protagonista della NYFW
15 febbraio 2017
yes

Dodici mesi fa Jeremy Meeks stava ancora percorrendo i corridoi di una prigione californiana. Adesso continua a camminare… ma in passerella. Jeremy è balzato agli onori della cronaca nel 2015, dopo che la sua foto segnaletica ha fatto il giro del mondo. Bello in modo impressionante, il giovane era stato arrestato per possesso di armi e affiliazione con delle gang. Ancor prima di entrare in prigione Jeremy Meeks aveva firmato un contratto con un’agenzia di modelli e, ora che è libero, ecco che inizia a lavorare.

Durante la New York Fashion Week, Meeks è stato scelto come modello di punta da Philipp Plein, che ha salutato l’Europa per approdare alla settimana della moda americana.
Capelli rasati, occhi di ghiaccio con goccia tatuata, un’infinità di altri tattoo che gli adornano la pelle. Se durante lo show Jeremy Meeks era vestitissimo, in backstage non è riuscito a tenere su la maglietta, svelando il fisico perfetto. Nemmeno Carine Roitfeld, l’ex potentissima direttrice di Vogue Francia, ha saputo resistergli e ha chiesto subito una foto col modello galeotto. Anche Madonna in prima fila lo guardava con la bocca aperta. Buongustaie.



I CONSIGLI DI LOOK DA VIP