Sanremo: i dettagli “strani” all’Ariston

Il serpente si morde la coda nel cerchio di Gazzè