yes

Alessandra Mastronardi, madrina d’eleganza

L'attrice, protagonista indiscussa al Festival di Venezia, tra grazia e top brand

Venezia 76 Alessandra Mastronardi abiti Elie Saab Prada Gucci

Elegante, sorridente e discreta: Alessandra Mastronardi ha fatto il pieno di consensi al Festival di Venezia. La madrina di quest’anno, col suo fascino romantico e lo sguardo da bambina, ha ammaliato tutti sul red carpet con i suoi look vari ma sempre riusciti.

Grazie alla figura minuta e alla bellezza delicata Alessandra Mastronardi è riuscita ad azzeccare un outfit dietro l’altro, alternando con grazia sontuosi abiti da sera a tute total white. Quasi sempre made in Italy, tranne due tappeti rossi in Elie SaabLouis Vuitton. Indimenticabile il prezioso Armani sfoggiato dall’attrice per la serata d’apertura di Venezia 76, più discutibile ma portato comunque con brio il Gucci color senape con tanto di pipistrello di perline.

Alessandra Mastronardi non rinuncia nemmeno al mood maschile, dal completo-pantaloni con bretelle, sempre Armani, al doppiopetto nero Brioni. Non mancano le fantasie, come i ricami floreali di Valentino e i tessuti importanti, come il velluto Etro. Solo per la serata di chiusura Alessandra, in Prada, ha sfoggiato il suo lato più sexy, con tanto di seno in vista.
Capello sciolto o chignon con riga centrale e, ovviamente il fidanzato Ross McCall, completano le misé di una delle madrine più garbate che Venezia ricordi.

LEGGI ANCHE
>>>Venezia 76, la prima serata è elegantissima<<<
>>>Brad Pitt, ritorno da star a Venezia 76<<<