yes

Baby K seduce a Venezia 77 con fantasia e lustrini

La cantante fa colpo alla Mostra del Cinema con gli outfit Moschino, tra catene oro e paillettes

MORSO DELLA VIPERA
Come lo indossa
Adatto per questa occasione
pericolosamente sexy
Non per tutte
7.75

IL NOSTRO GIUDIZIO
baby k a venezia 77

Con la sua “Non mi basta più” ha fatto ballare l’Italia per tutta l’estate e ora Baby K ha conquistato anche la Mostra del Cinema di Venezia. La cantante è sbarcata in Laguna per la proiezione di “Revenge Room”. Il cortometraggio, che vede tra i protagonisti Alessio Boni e Violante Placido, affronta una tematica di triste attualità, il revenge porn, ovvero la diffusione online di contenuti privati a sfondo sessuale per vendetta e senza il consenso della persona interessata. 

Per la pellicola Baby K ha realizzato la colonna sonora, con la canzone “Sogni d’oro e di platino”. A Venezia l’artista ha sottolineato l’importanza di questo tema e la necessità si sensibilizzare i ragazzi sull’argomento. Con il suo grande seguito di giovani lei ha le armi giuste per poterlo fare. Al Lido però, con la sua energia positiva, ha conquistato proprio tutti, non solo i teen-ager. 

E’ stato coloratissimo l’arrivo in barca di Baby K, che si è prestata ai flash dei fotografi con un total look di Moschino. Pantaloni stretti e camicia sbottonata, entrambi stampati con una fantasia su sfondo azzurro con catene oro. Pensino la borsa era in pendant. La chioma platino e un sorriso smagliante hanno completato l’outfit.

Mood completamente diverso per il red carpet, dove Baby K ha lasciato tutti i a bocca aperta con un lungo abito nero di paillettes, sempre Moschino. Seno strizzato, strascico e un portamento da diva, arricchito da uno chignon tanto tirato quanto elegante. C’è chi l’ha paragonata a Gwen Stefani per somiglianza ma noi preferiamo questa biondissima star di casa nostra.

Related Posts

 

borsa
Prezzo 880,00€
Moschino
I prezzi sono indicativi e raccolti al momento della redazione dell'articolo