yes

Kim Kardashian fetish al Met Gala: il significato della sua svolta sadomaso

La star in incognito sul red carpet ha lasciato tutti senza fiato nell'outfit nero Balenciaga

MORSO DELLA VIPERA
Adatto per questa occasione
Come lo indossa
Pericolosamente sexy
Da copiare
4.5

IL NOSTRO GIUDIZIO
la svolta fetish di kim kardashian

Anonimato. Una parola che mai avremmo pensato di associare a Kim Kardashian. E invece è proprio così che la star è apparsa al Met Gala. Interamente coperta (faccia compresa) da un outfit haute couture nero di Balenciaga, non aveva neanche un lembo di pelle nuda. Invisibile. Eppure, anche senza far vedere il famoso corpo e il viso tanto riconoscibile, è stata comunque lei la più chiacchierata della serata. 

L’ombra del passato

Il Met Gala è l’appuntamento fashion più importante del mondo. Organizzato da Anna Wintour, chiama a raccolta il gotha dello showbiz mondiale. Attrici, modelle, cantanti: un invito per questa soirée è il golden ticket a cui nessuno può dire di no. Kim Kardashian vi presenzia da anni (rivedi QUI e QUI i suoi look), nel 2021 però ha dato il massimo. Ma qual è il significato di questo look eccezionale creato da Demna Gvasalia, direttore creativo del brand francese? C’è chi la associa a vari personaggi di Harry Potter e Il Signore degli Anelli o chi insiste che il total black stia a raffigurare l’ombra della persona che era in passato.

Un omaggio a Kanye?

L’ipotesi più accreditata è che sia un omaggio al nuovo album dell’ex marito Kanye West, Donda, la cui cover è completamente nera. Che poi West forse ex non lo è più. Si vocifera infatti di un riavvicinamento tra i due, che hanno quattro figli insieme. Kim Kardashian, emblematicamente vestita da sposa, era al suo fianco anche per il lancio del nuovo progetto a Chicago. 

Kim la dominatrice

Camaleontica e estrema, Kim Kardashian ama stupire. Era già da qualche tempo che l’imprenditrice si faceva vedere in giro con il mood fetish. Prima un total pink ad Halloween poi una catsuit, sempre a Chicago con Kanye. Nei giorni scorsi invece, a New York, era stata paparazzata con addosso un completo bondage firmato Vetements. Maschera in pelle nera con anelli in testa, che lasciava uscire solo i capelli, e un trench abbinato. Se i sapienti addetti stampa non avessero svelato la sua identità, nessuno l’avrebbe mai riconosciuta. Poi l’apice, raggiunto al Met Gala. Kim sadomaso? Sbirciala nella nostra gallery. 

Related Posts