yes

Wanda Nara, Ilary Blasi e tutte le star che puntano sullo sguardo

Occhi protagonisti nei beauty look, tra ricostruzione e laminazione: le tecniche preferite delle star

sguardo magnetico con ciglia e sopracciglia: i trattamenti preferiti dalle star

Da sempre centro focale del corpo e dell’anima di una donna, lo sguardo dal febbraio del 2020 ha, per forza di cose, più rilevanza che mai. A causa della pandemia infatti le mascherine sono sempre ben posizionate sui volti delle persone in ogni parte del pianeta, lasciando scoperto solo un piccolo fazzoletto di pelle.

Sguardo protagonista 

In questi mesi star e donne comuni si sono così viste costrette a rivedere i loro punti di maggior seduzione sul volto, sacrificando le labbra a favore degli occhi. Il mondo della bellezza è ciclico e le tendenze cambiano di continuo. Adesso vediamo dei beauty look sulle star che fino a qualche anno fa non avremmo mai nemmeno preso in considerazione. L’evoluzione passa anche per ciglia e sopracciglia. Queste ultime hanno cambiato forma e spessore nei decenni: prima al naturale, poi sottilissime e ora, di nuovo, folte. Le ciglia invece sono sempre andate di moda lunghe e incurvate. 

I beauty look delle star

E quando le ciglia sono corte e le sopracciglia, dopo anni di pinzetta e ceretta, non ricrescono più? Noi di Lookdavip abbiamo chiesto consiglio a Emanuela Pecora, lash e lami maker di Haquos Milano. Seguitissima su Instagram, La Pecchi (questo il suo nome social), cura gli sguardi di moltissime vip, da Wanda Nara a Georgina Rodriguez passando per Ilary Blasi e Giulia De Lellis. Ecco cosa ci ha raccontato. 

Come funziona la tecnica di ricostruzione sopracciglia?
La ricostruzione è una tecnica dove si usa il dermaroller, uno strumento con finissimi aghetti da un millimetro, che vanno a incidere la pelle, senza provocare ferite e cicatrici. Agendo sul primo strato basale ristimola il bulbo pilifero. Una volta preparata la pelle con il microneedling, usiamo questo olio 100% vegan, che abbraccia il bulbo e lo invita a ricrescere. In cinque sedute, una ogni tre settimane, noi diamo la possibilità alle sopracciglia di infoltirsi e assumere nuovamente il loro aspetto naturale. La ricrescita attesa dei peli è del 65% nel peggiore dei casi e 99% nelle condizioni migliori.

Come si differenzia la ricostruzione dalla laminazione?
La laminazione non è per tutti, è una tecnica per sistemare le sopracciglia, per disciplinarle. Con questo trattamento rimangono in ordine per 6-8 settimane. La laminazione è più un trattamento estetico, una sorta di lifting delle sopracciglia. E’ necessario però avere una buona base di partenza, non è adatta a chi ha peli radi e fini. La ricostruzione al contrario, è sì più invasiva ma porta alla rinascita dal bulbo. 

Che tecniche si usano invece per le ciglia?
In tema di ciglia, abbiamo sia le extention che la laminazione. Per l’applicazione delle extention, io vado a guardare la lunghezza del ciglio, la conformazione, il peso e realizzo un disegno che sia giusto per la forma dell’occhio su cui sto lavorando. E’ come disegnare una tela. La laminazione, come quella delle sopracciglia, è invece una sorta di botox, una tecnica per incurvare a ventaglio il ciglio in maniera permanente per circa due mesi. In questo modo quando si applica il mascara le ciglia sono perfettamente parallele. Inoltre, il filler che applichiamo alla fine del trattamento è nutritivo e irrobustisce il pelo, garantendo così anche un allungamento delle ciglia.

Scopri nella gallery tutte le star che si affidano a Emanuela per i loro sguardi magnetici. 

Silvia Giacomini

Related Posts