Melissa Satta per Bata: nuda, ma non scalza

Una maliziosa passeggiata, con solo due bande a censurare le parti intime
23 ottobre 2017
yes
melissa-satta-testimonial-bata Guarda La Gallery
L'ANGOLO DELLA VIPERA
Pericolosamente sexy
Adatto per questa occasione
Per tutte le tasche
Un voto al colore
7

IL NOSTRO GIUDIZIO

La campagna della capsule Melissa Satta x Bata ha sicuramente raggiunto l’obiettivo di attirare le attenzione sulle scarpe della nuova collezione: sono migliaia i commenti social alle sue foto in cui appare totalmente senza veli, ma con stivali, stivaletti, anfibi e décolleté da lei disegnate.

Sebbene sembri svestita, Melissa Satta è riuscita nel difficile compito di risultare ironica e sensuale e soprattutto non volgare. Che sia una nudità vera o solo un ritocco in post produzione, la maliziosa passeggiata nuda (ma non scalza) su sfondo bianco, fa centro. A coprire le zone più hot, all’altezza del seno e dell’inguine, soltanto due bande nere. Il claim è “My shoes first”, ovvero “prima di tutto le scarpe”.

L’intento della campagna pubblicitaria di Bata è chiaramente provocatorio ma di indubbio successo. Il messaggio arriva chiaro e netto, senza fronzoli e strappa anche un sorriso: prima penso alle mie scarpe poi semmai indosso qualche vestito. Fondamentale per la riuscita anche il fisico perfetto di Melissa Satta: testimonial richiestissima, la moglie di Boateng ha segnato l’ennesimo goal nella propria carriera.

stivale
Prezzo 139,00€
Bata
stivaletto
Prezzo 89,00€
Bata
tronchetto
Prezzo 79,00€
Bata
I prezzi sono indicativi e raccolti al momento della redazione dell'articolo


X

Melissa Satta per Bata: nuda, ma non scalza



HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com