yes

Karl Lagerfeld e i misteri dell’eredità: a chi andranno i soldi?

Modelli, collaboratori e la gatta: i 7 probabili beneficiari dei 200 milioni di euro (che forse sono 350) dello stilista

Karl Lagerfeld e la controversa eredità

Karl Lagerfeld è stato uno degli stilisti più amati della storia della moda. Il designer tedesco, scomparso a febbraio 2019, si è trovato però negli anni anche al centro di controversie per il suo carattere sopra le righe, le sue scelte di vita e alcune frasi che sono passate alla storia. 

Una famiglia insolita

Non mi piace il viso di Pippa Middleton: dovrebbe far vedere solo il lato B – I pantaloni della tuta sono un segno di sconfitta. Avete perso il controllo della vostra vita se uscite con la tuta – La principessa Diana era bella e dolce ma era stupida – Scelgo solo escort di alto borgo. Non mi piace fare sesso con le persone che amo. Queste sono solo alcune delle parole pronunciate da Karl Lagerfeld negli anni e diventante famose. Molto è stato detto e scritto sulle sue preferenze sessuali e sugli uomini da cui era circondato, una sfilza di giovani e bellissimi modelli che lui ha sempre definito famiglia, non avendone una naturale. 

Come sarà divisa l’eredità?

Dalla morte di Karl Lagerfeld, un tema dibattuto riguarda l’ingente eredità del Kaiser, che ammonterebbe a circa 200 milioni di euro (alcuni in realtà ritengono che i milioni siano 350). I beneficiari sarebbero alcuni dei suoi fidati modelli, collaboratori passati e, ovviamente, la gatta Choupette. Lo splendido esemplare di birmano è stato infatti per anni il compagno di avventure di Lagerfeld tanto che il designer ha dichiarato che, fosse stato possibile, l’avrebbe addirittura sposata, tanto era forte il legame tra di loro. 

I potenziali beneficiari

Felini a parte, ecco nel dettaglio la lista degli umani che, si vocifera, si spartiranno la fortuna di Karl Lagerfeld.

  1. Sebastien Jondeau (45 anni): guardia del corpo, modello e autista, ha affiancato Karl per più di vent’anni e pare che abbia tenuto la sua mano in punto di morte 
  2. Baptiste Giabiconi (31 anni): considerato come un figlio, Lagerfeld ha fatto realizzare anche una statua di cioccolato con la sua immagine a grandezza naturale
  3. Brad Kroenig (41 anni): modello americano al fianco dello stilista, in passerella e nella vita, dal 2003
  4. Hudson Kroenig (12 anni): figlio di Brad, ha sfilato per la prima volta per Chanel a due anni. Karl è il suo padrino 
  5. Jake Davies (40 anni): modello inglese protagonista, quasi sempre a petto nudo, di moltissime campagne Chanel 
  6. Caroline Lebar (55 anni): stretta collaboratrice dello stilista, ha seguito la comunicazione dei suoi marchi per oltre trent’anni 
  7. Françoise Cacotte: la governante storica di Lagerfeld è ora diventata la “tata” della gatta Choupette, le gestisce l’account Instagram e vive con lei nello splendido appartamento parigino del Kaiser. 

In queste settimane c’è un ulteriore mistero, l’87enne consulente finanziario di Karl LagerfeldLucien Frydlender, sarebbe infatti irreperibile. La moglie sostiene che sia a casa, molto malato, altri insistono che sia scappato con il malloppo. A chi andranno, alla fine, tutti questi soldi?

Related Posts