yes

Asia Argento e Anna-Lou: in bianco e nero sul set, tra odio e amore

Nel corto di moda, ispirato al mito di Elettra, presentano la nuova collezione di Antonio Grimaldi

Elettra: Asia Argento e Anna-Lou Castoldi nel fashion movie Aelektra con abiti Antonio Grimaldi
Asia Argento e Anna-Lou Castoldi sono le protagoniste di "Aelektra" il fashion movie che presenta la collezione F/W di Antonio Grimaldi

Una mamma e una figlia, due facce della stessa medaglia. Un antagonismo feroce le divide, ma non possono fare a meno l’una dell’altra. Asia Argento fa rivivere il mito di Elettra con la figlia Anna-Lou Castoldi, mettendo in scena un corto di moda per raccontare la collezione autunno/inverno di Antonio Grimaldi.
Si intiltola Ælektra ed è un fashion movie dalle atmosfere teatrali, in chiave noir e allo stesso tempo glamourous, presentato in occasione della “Haute Couture On Line” di Parigi. Scritto, diretto e interpretato dalla dark lady del cinema italiano, vede il debutto nel mondo dell’alta moda della figlia 19enne che ha avuto da Marco Castoldi, in arte Morgan.

Il sodalizio tra Asia Argento Antonio Grimaldi è ben consolidato. E’ con lui che ha sfilato per la prima volta nell’alta moda durante la scorsa Paris Fashion Week, nelle fattezze di un cigno. A proposito della nuova collaborazione ha dichiarato: “Un’occasione unica che mi ha consentito anche di scavare nel mio rapporto con Anna-Lou“.
Asia Argento e Anna-Lou Castoldi interpretano una madre e una figlia, diverse tra loro ma speculari. La storia è ispirata al mito di Elettra: convinse suo fratello Oreste ad uccidere la loro madre Clitennestra per vendicare l’assassinio del padre Agamennone.
Se la parte iniziale è caratterizzata da atmosfere cupe e ricche di tensione, il finale è catartico. Madre e figlia si ricongiungono in una dimensione di armonia e pace.

A sottolineare la dualità tra le due protagoniste, gli scenografici abiti di Antonio Grimaldi. Asia Argento è una figura voluttuosa che si muove con grazia animalesca. Indossa tre look total black, tra chiffon e organze, piume laserate e abiti bustier. Anna-Lou Castoldi veste abiti molto simili a quelli della madre, ma in versione bianco angelico o rosa pallidissimo a sottolineare la loro opposizione e specularità. Con loro, come in una vera tragedia greca, tre modelle nel ruolo di coreute, con mindress dalle code voluminose sulle sfumature del rosa. Guarda tutti i dettagli nella gallery.

Related Posts