yes

La sobrietà elegante di Serena Cappello, moglie di Mario Draghi

La consorte dell'ex presidente della BCE si distingue per lo stile classico e no brand, tra tailleur e perle

Serena Draghi look moglie Mario Draghi
Serena Cappello nel corso degli anni, insieme al marito Mario Draghi

Dietro un grande uomo c’è una grande donna. Sentiamo spesso recitare questo detto, riferito alle compagne di uomini che si sono distinti per merito. E in queste ore c’è un uomo di potere che è sulla bocca di tutti: Mario Draghi. L’ex governatore di Bankitalia e ex presidente della Banca Centrale Europea è stato convocato il 3 febbraio al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per formare un nuovo governo. 

Le nobili origini di Serena Cappello

Gli studi alla Sapienza di Roma e al MIT di Boston, la carriera universitaria prima e le funzioni al Ministero del Tesoro poi, fino ad arrivare alla BCE: Mario Draghi ha dedicato la vita al lavoro. Dal 1973 però è anche felicemente sposato con Serena Cappello.
Ma chi è Serena Cappello, la moglie di quello che Forbes ha definito nel 2018 il 18esimo uomo più potente al mondo? Maria Serenella Cappello, questo il suo nome per esteso, proviene da una famiglia di nobili origini. E’ infatti discendente di Bianca Cappello, sposa del Granduca di Toscana Francesco de’ Medici. Esperta di letteratura inglese, è anche mamma di due figli: Federica Draghi, dirigente di una multinazionale di biotecnologie, e Giacomo Draghi, laureato alla Bocconi di Milano e attualmente trader finanziario presso Morgan Stanley.

Lo stile elegante e discreto

Schivi e riservati entrambi, Mario Draghi e Serena Cappello sono stati fotografati poco negli anni e quasi sempre in occasione di eventi ufficiali. La Cappello è una signora discreta ma sempre presente al fianco del marito. La sua sobrietà si riflette anche nello stile che adotta in fatto di abbigliamento. La Cappello mixa tonalità neutre, come il grigio e il beige, a nuance più accese, quali il blu elettrico e il verde mela, declinati in tailleur e tubini. Nel suo guardaroba non mancano le fantasie, dai tartan delle giacche ai fiori nelle mini-bag. In tema di accessori, quando non indossa al collo le perle, arricchisce gli outfit con spille vistose. 

In casa porta i pantaloni?

Un approccio no brand, fine ed elegante caratterizza i look di Serena Cappello, che si distingue per un gusto classico. Una presenza sì misurata ma altrettanto fondamentale per il marito. Quando Mario Draghi lasciò la presidenza della Banca Centrale Europea in molti gli chiesero se pensasse a un futuro in politica. “Chiedete a mia moglie, spero almeno che lei lo sappia”. Una risposta che spesso i mariti, di tutte le estrazioni e professioni, usano per sottolineare come nella coppia sia spesso la donna a prendere le decisioni che contano. Insomma la vediamo quasi sempre con la gonna ma in casa potrebbe essere Serena a portare i pantaloni. 

Related Posts