yes

Vanessa Incontrada e le altre: la forza del nudo in copertina

Senza veli sulla cover di Vanity Fair, lancia un messaggio di body positivity. Ma sono tante le cover che hanno fatto epoca

Laetitia Casta Vanessa Incontrada Demi Moore nuda copertina

Completamente nuda sulla copertina di Vanity Fair, Vanessa Incontrada è più bella che mai. Sguardo sicuro e sorriso sfuggente, copre il seno con le mani e le parti intime con la gamba accavallata. “Questa cover per me è un punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per le altre donne: affrontiamo una nuova bellezza”, ha detto nell’intervista.

Vanessa Incontrada si è fatta paladina della body positivity da quando ha sperimentato sulla sua pelle il dolore per gli attacchi e le offese sull’aspetto. “Siamo donne, il nostro corpo funziona così. È naturale, va accettato e va soprattutto rispettato. Nessuno ti può né ti deve giudicare”, ha detto.

I precedenti illustri

Quella di Vanessa Incontrada è una bellezza fuori dai canoni tradizionali, ma che non lascia indifferenti. Senza veli in copertina non ha nulla da invidiare ai nomi illustri che l’hanno preceduta. Come Claudia Schiffer che ha posato nuda per Vogue Italia: l’ultima volta a 48 anni, con le parti intime nascoste da accessori YSL. Laetitia Casta è stata protagonista della cover della rivista Elle France, “vestita” solo del suo sguardo malizioso. Nel 2015 Gisele Bundchen era nuda sulla copertina celebrativa dei 40 anni di Vogue Brazil, poco dopo aver annunciato l’addio alle passerelle.

In copertina senza veli e con il pancione

Non solo fisici scultorei però. Molte vip hanno scelto di celebrare i cambiamenti portati dalla gravidanza, sfoggiando il pancione e il corpo nudo in copertina. Ha aperto le danze Demi Moore nel lontano 1991, con uno scatto che fece scalpore. Senza veli su Vanity Fair, con il ventre in evidenza e il seno coperto dalla mano, aveva lasciato in molti a bocca aperta. Dopo di lei tante altre hanno esibito le forme della maternità, da Britney Spears per Harper’s Bazaar a Serena Williams, fino a Tina Kunakey.
Dalle sorelle Hadid a Zoe Kravitz che rende omaggio a sua madre Lisa Bonnet, guarda i nudi da copertina più belli nella gallery…

Related Posts