yes

Jill Biden in minigonna e calze a rete crea scompiglio sul web

La moglie del presidente scende dall’Air Force One con un look insolito ma non è la prima First Lady che fa discutere

da jill biden a michelle obama, tutti i passi falsi fashion delle first lady americane

Le foto di Jill Biden che scende dalla scaletta dell’Air Force One con una minigonna di pelle plissettata e un paio di calze a rete hanno fatto il giro del web, accendendo un dibattito sull’appropriatezza del suo look. La First Lady, di ritorno a Washington dalla California, nel suo outfit total black, accessoriato anche con un paio di stivaletti al polpaccio (altro sacrilegio per alcuni), ha diviso gli utenti della rete in due fazioni. 

Jill come Madonna

Molti hanno definito Jill Biden trash, volgare e troppo vecchia a 69 anni per la gonna al polpaccio e i collant provocanti. C’è persino chi ha paragonato il suo outfit a quelli tutti pelle e pizzi di Madonna negli anni 80 e chi si è chiesto se stessero celebrando Halloween in aprile, aggiungendo un “ti manca solo la scopa”. Sono altrettanti i commenti in difesa della Biden: Se le calze divertenti sono il più grande scandalo del momento vuol dire che la presidenza sta andando bene E’ splendida, siete solo gelosi Ognuno deve essere libero di vestirsi come crede, a ogni età. 

Gli scivoloni delle First Lady

Del resto, Jill Biden non è la prima che fa parlare per i suoi outfit. Da che si ha memoria fotografica si commentano le scelte stilistiche delle consorti dei politici, spesso più dibattute delle stesse decisioni di governo. Come dimenticare la tristemente famosa giacca di Zara con la scritta “I really don’t care, do u?” (Non mi interessa proprio e a te?) sfoggiata da Melania Trump per la visita al confine con il Messico nei giorni della polemica per la separazione dei bimbi dai genitori che provavano ad attraversare il confine? Andiamo per ordine temporale e ricordiamo alcuni passi falsi modaioli delle ultime First Lady a stelle e strisce.

LEGGI ANCHE >>>Dal viola all’azzurro: la politica del cappottino di Kamala Harris e Jill Biden<<<

Le gaffe di Melania Trump

Melania Trump ha preceduto Jill Biden come First Lady e, in quanto a scivoloni, non è seconda a nessuna. Nei quattro anni alla Casa Bianca insieme a Donald Trump, Melania ha sempre optato per outfit eleganti e composti ma ha fatto discutere comunque per alcune scelte sopra le righe. Dalla camicia dal nome malizioso di Gucci, la Pussy Bow (pussy nello slang anglosassone si riferisce all’organo sessuale femmine), indossata proprio dopo la pubblicazione di un audio del marito che, parlando di donne, suggeriva di “grab them by the pussy” (prendile per la f…) al cappotto indossato per la commemorazione degli attacchi terroristici dell’11 settembre con ricamato sul retro quello che sembrava un aereo che si schianta in un grattacielo, la Trump si è attirata diverse critiche.

Michelle Obama tra shorts e braccia nude

Altra First Lady, altre polemiche. Barack Obama aveva da poco iniziato la sua amministrazione quando, per un evento ufficiale al Grand Canyon, la moglie Michelle Obama ha indossato un paio di shorts di jeans aderenti e cortissimi, bollati come fuori luogo. Nei suoi otto anni alla White House, Michelle ha poi sdoganato con orgoglio le spalle e le braccia nude agli eventi ufficiali, che molti hanno ritenuto non consono alla compostezza di stile che ci si aspetterebbe da una donna che ricopre un ruolo del genere.

Hillary Clinton fa arrabbiare i giapponesi

Chiudiamo con Hillary Clinton che ha commesso il suo errore fashion in Giappone, durante la visita del 1996 insieme a Bill Clinton. Hillary aveva optato per tre abiti neri, tonalità considerata funerea e di cattivo auspicio secondo le tradizioni del popolo asiatico. La stampa del Sol Levante non aveva gradito. Il passo falso della Clinton fa quasi tenerezza, considerando quello che hanno dovuto affrontare le signore che l’hanno seguita. Riviviamo il suo scivolone, quello di Jill Biden e tutti gli altri nella gallery. 

Related Posts